||!||

SPUNTISUNTI
spensierazioni fantasiologiche quasiquotidiane
di Massimo Gerardo Carrese

-
14 giugno 2019

Il trita...
Ero al supermercato, quasi che io ero quasi alla fila della cassa, che ultimamente sono spesso nei supermercati ma però è solo un caso. Credo. E che comunque ero al supermercato e che mentre che ero quasi alla fila della cassa che io sono passato accanto a una ragazza che parlava al telefono e che mentre parlava al telefono aveva tra le mani un oggetto e che diceva alla persona che stava dall'altro lato del telefono, chiedeva, se quell'oggetto, "il trita...hai capito?", se serviva in casa perché forse, diceva, che forse loro non lo avevano. E che forse l'altra persona che non capiva che cosa che diceva e che lei diceva "quel coso, là, quello che serve per tagliare e fare a pezzettini, hai capito?" e che allora che probabilmente che l'altra persona che non ci riusciva a capire a lei e che al telefono che cosa che la ragazza volesse dire e che la ragazza poi ha detto "il tritatrutto, hai capito adesso? Il TRI-TA-TRUT-TO" ha specificato in sillabe. Ho pagato 13 euro e 86 centesimi. 
   

per leggere altri SpuntiSunti vai su
NGURZU EDIZIONI qui

 
Indietro


©2005-2019. Il sito www.fantasiologo.com è proprietà intellettuale di Massimo Gerardo Carrese. È vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e modo, di tutte le parti contenute in esso (immagini, sfondi, testi, musiche, poesie...) previa comunicazione scritta all'autore fantasiologo@fantasiologo.com Ogni abuso sarà punito a norma di legge.