APC - Aziende per la Cultura
corsi di formazione sul territorio nazionale
da APRILE a GIUGNO 2016

da un'idea di Massimo Gerardo Carrese





INTRODUZIONE



Dal prossimo marzo, mese dedicato alle adesioni dei partecipanti ad APC, Massimo Gerardo Carrese porterà in giro sul territorio nazionale, i suoi studi, giochi, pubblicazioni (Ngurzu Edizioni) e ricerche in un corso di formazione itinerante dedicato ai temi della fantasia e immaginazione, da lui rispettivamente intese come facoltà del possibile e facoltà dell’azione. Lo farà raccontando le caratteristiche delle due facoltà e descrivendo ANCHE la creatività di artigiani e imprenditori del territorio casertano: non una descrizione dei prodotti né una informazione commerciale ma il racconto della creatività imprenditoriale e artigianale, aspetto sociale che caratterizza e spesso ri-disegna un intero territorio, anche nell’immaginario collettivo, come quello casertano.

APC – Aziende per la Cultura descrive non il prodotto del territorio ma le realtà imprenditoriali della provincia di Caserta. La parola realtà non è scritta a caso: la fantasia e l’immaginazione, per come intese e studiate da Carrese, possono divenire anche realtà ma servono specifiche variabili affinché questo possa accadere. I suoi corsi di formazione, caratterizzati da approcci scientifici, umanistici, ludici e artistici, riflettono ANCHE su queste variabili e le illustrano, in generale e nello specifico, a un pubblico misto in contesti scolastici, universitari e sociali.

APC – Aziende per la Cultura si realizza grazie al sostegno di un gruppo di artigiani e imprenditori casertani che ha deciso di appoggiare il percorso formativo di Massimo Gerardo Carrese e di farsi raccontare, anche fuori regione, in “performance interattive”.


Per saperne di più QUI...



INDIETRO



©2005-2018. Il sito www.fantasiologo.com è proprietà intellettuale di Massimo Gerardo Carrese. È vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e modo, di tutte le parti contenute in esso (immagini, sfondi, testi, musiche, poesie...) previa comunicazione scritta all'autore fantasiologo@fantasiologo.com Ogni abuso sarà punito a norma di legge.