Corso di Fantasiologia

"Cervi in Aria"

(aprile - maggio)

a cura di Massimo Gerardo Carrese - Scuola Primaria "Clinio Ricci" di Cervinara (Avellino)

destinatari: alunni classi III-IV-V  

Massimo Gerardo Carrese, Cervi in Aria - corso di fantasiologia, Ngurzu Edizioni, Caiazzo 2010 (cd multimediale)


4 maggio dalle 9.20 alle 11.20 
Classe 3A (del plesso frazione Pirozza)
"Percezioni": dalle parole 'illusorie' ai calligrammi

30 aprile dalle 9.20 alle 11.20
Classe 4A (del plesso frazione Valle)
"Invenzioni immaginarie": le parole 'sconosciute' 

29 aprile dalle 8.20 alle 13.00
Classe 3A (del plesso frazione Valle)
Gioco fantasiologico "Parbiglia": gioco alfanumerico e linguistico, tattile e sonoro sulla natura delle parole
Classe 5A (del plesso frazione Cardito)
 
"Cervi in Aria": tra il dire classico e il fare bizzarro

27 aprile dalle 9.20 alle 11.20
Classe 5A (del plesso frazione Valle)
"Esperienze nell'assurdo": Il Pastrocchio e l'Haikugramma 

22 aprile dalle 8.20 alle 12.20 
Classe 3A. 
"Giochi fantasiologici": La Ruota del Tempo Fantastico, Il creassurdo, Il fantasticario  

Classe 3B. 
"Percezioni del circostante": come si immaginano le parole 

16 aprile dalle 8.20 alle 12.20
Classe 5B.
"Poesie giottose": dalle fantasie fonosimboliche alle creazioni poetiche

Classe 5A. 
"Ortinti Segni": studio didattico, visivo e pratico dell'alfabeto

15 aprile dalle 8.20 alle 12.20 
Classe 5C. 
"Giochi di Parole": storia, curiosità e pratica (2a parte)

Classe 4A. 
"Architettura delle parole": radici etimologiche, ludiche e trasformazioni panassurde

13 aprile dalle 9.20 alle 11.20
Classe 4B.
"Giochi di Parole": storia, curiosità e pratica (1a parte)

Per approfondire: Rassegna Stampa 2010


INDIETRO

©2005-2020. Il sito www.fantasiologo.com è proprietà intellettuale di Massimo Gerardo Carrese. È vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e modo, di tutte le parti contenute in esso (immagini, sfondi, testi, musiche, poesie...) previa comunicazione scritta all'autore fantasiologo@fantasiologo.com Ogni abuso sarà punito a norma di legge.