Ricerca Fantasiologica e Linguistica sui Dizionari
comparazioni interlinguistiche e omolinguistiche
Le lingue oggetto della ricerca sono: italiano, tedesco, inglese, francese, spagnolo
dal 2007 ad oggi

a cura di Massimo Gerardo Carrese


Cosa immaginiamo quando leggiamo dal dizionario la definizione di una parola concreta? Cosa accade alla nostra "immagine mentale" se consultiamo più dizionari e compariamo le definizioni di una stessa parola concreta? Qual è la nostra "immagine mentale" se consultiamo anche dizionari di lingue straniere?

La ricerca, condotta perlopiù sul campo, è un'indagine linguistica e fantasiologica che rileva la difficoltà - e talvolta l'impossibilità - a creare un'immagine mentale dalle definizioni di parole concrete (gamba, finestra, penna...) tratte dai Dizionari antichi sino a 
quelli dei nostri giorni (cartacei ed elettronici). 
L'analisi si pone lo scopo di evidenziare, attraverso dimostrazioni pratiche del campione coinvolto (bambini, giovani e adulti di tutte le età e gradi d'istruzione), che soprattutto nel caso della comparazione omolinguistica di una parola concreta, l'immagine mentale non è affatto distinta e crea inevitabilmente compromessi comunicativi. 
La ricerca è in corso dal 2007. I dati raccolti costituiranno un opuscolo che sarà sottoposto all'attenzione dei redattori dei Dizionari contemporanei presi in esame.

Gran parte dei risultati della ricerca sono già discussi e sperimentati in forma pratica nell'ambito delle conferenze nazionali sulla fantasia 2008/2009 e 2011/2012 a cura del fantasiologo Carrese.



Alcuni approfondimenti: Rassegna Stampa 2007


INDIETRO

©2005-2022. Massimo Gerardo Carrese