DANIELA ALLOCCA


Che cos’è la fantasia? Quali le eventuali differenze con l’immaginazione e la creatività?

Immagino che la fantasia non sia una cosa, ma sia quella cosa con cui puoi immaginare che cos’è la fantasia.

Creare un immagine della fantasia è possibile grazie alla fantasia. Ed ecco così anche forse delineate le differenze tra immaginazione, creatività e fantasia. Potrei fantasiare una creatività dell’immaginazione?

E fantasiare una immaginazione della creatività? Oppure potrei immaginare una fantasia della creatività? E immaginare una creatività della fantasia?

Creare un’immagine di fantasia e creare una fantasia di un’immagine, anche per certo che potrei. Ma in tal caso l’accezione di fantasia cambierebbe. Allora so per certo che la fantasia è un nome che occupa un determinato posto in una composizione linguistica e se lo sposto o se lo affianco a sostantivi e verbi inappropriati non significa più fantasia. La fantasia di un’immagine, mi fa pensare al modello, al pattern che si sta utilizzando, quando si parla di stoffe ad esempio si dice a fantasia, per indicare un pattern non definito, ma anche per indicare che sulla stoffa si troveranno delle immagini o dei disegni.

Un’immagine di fantasia è una immagine scollegata dalla realtà. Ma queste cose le spiega Massimo, meglio di me. So che la creatività mi lascia immaginare un mondo in cui posso anche fantasiare una immaginazione della creatività. Anche se per ora non ce ne è ancora bisogno, che ancora non abbiamo scoperto tutto di fantasia e immaginazione e creatività, forse un giorno arriveremo anche a fantasiare ma prima possiamo continuare a giocare con queste tre capacità ancora da esplorare.


chi è Daniela Allocca?



*Questo testo è redatto dall'autrice esclusivamente per il Festival Fantasiologico 2017

Indietro

©2005-2018. Il sito www.fantasiologo.comè proprietà intellettuale di Massimo Gerardo Carrese. È vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e modo, di tutte le parti contenute in esso (immagini, sfondi, testi, musiche, poesie...) previa comunicazione scritta all'autore fantasiologo@fantasiologo.com Ogni abuso sarà punito a norma di legge.