/ \
In questa pagina sono descritti i workshop, corsi, incontri, concerti del fantasiologo Massimo Gerardo Carrese

Le attività fantasiologiche proposte dall'autore sono destinate a bambini (dai 7 anni), adolescenti e adulti. Parole chiave dei suoi incontri sono fantasia, immaginazione, creatività e di esse Massimo Gerardo Carrese ne studia gli aspetti scientifici, umanistici, ludici e artistici.
Tutte le attività, ideate e curate dall'autore, sono orientate all'approfondimento e alla condivisione della fantasia, immaginazione e creatività intese come essenziali strumenti di ri-scoperta e d'indagine del quotidiano, del fantastico e del proprio potenziale (per approfondire qui).

Massimo Gerardo Carrese propone attività che nascono da suoi studi interdisciplinari, giochi, dimostrazioni e ricerche che pubblica e impiega da molti anni in ambito universitario, scolastico e sociale, in Italia e all'estero.
Tutte le attività fantasiologiche sono interattive: il partecipante è stimolato e coinvolto a esprimere il proprio sguardo critico ed emotivo su se stesso e sul mondo.





INCONTRO
per le scuole di ogni ordine e grado, librerie, associazioni, biblioteche



INCONTRA IL FANTASIOLOGO 
durata: 1h 30m
destinatari: tutti 

Che cos'è la fantasia? Che cos'è l'immaginazione? Quali le differenze con la creatività? Si può pensare senza immagini? Ha più fantasia un adulto o un bambino? Da dove nascono le idee? Un pavone è creativo? Che cos'è un frigorifero? Come funziona il gioco del "7 ovunque"? Che cosa nasce da una pallina da basket? Perché la parola "ORSO" ha quattro lettere? La fantasia ha regole?
Esercizi, curiosità, bizzarrie e tanto altro in un incontro interattivo unico nel suo genere in cui il fantasiologo Massimo Gerardo Carrese presenta i suoi studi, giochi e ricerche su fantasia, immaginazione e creatività per avvicinare adulti e bambini ai temi della fantasiologia. 

Costi








CORSI
per le università, scuole, associazioni, librerie


CORSO 1
FANTASIOLOGIA: PER UNO STUDIO DELLA FANTASIA, DELL'IMMAGINAZIONE E DELLA CREATIVITÀ

durata: minimo 20h
destinatari: tutti

È un corso per adulti, per adolescenti e per bambini (i percorsi sono differenziati) interamente dedicato alla fantasia, all’immaginazione e alla creatività intese non solo come importanti momenti di evasione dalla realtà ma come facoltà fondamentali alla nostra conoscenza e al nostro vivere quotidiano.

Qui si esplorano i temi dell’immaginazione (facoltà dell’azione), della fantasia (facoltà del possibile) e della creatività (facoltà del modo e del fine) viste nella quotidianità e nelle discipline umanistiche, scientifiche, ludiche e artistiche. Come funzionano? Quali sono le differenze? Da Platone a Bruno Munari, da Dante a Raymond Queneau fino alle "sette parole chiave della fantasiologia", Massimo Gerardo Carrese accompagna i partecipanti in coinvolgenti e originali argomentazioni: esercizi e riflessioni fantasiologiche spaziano dalla letteratura all’arte, dalla linguistica alla musica, dalla matematica alla poesia, dalla scienza al silenzio, dall’enigmistica all’editoria, dalla ludolinguistica alla fotografia, dal reale al fantastico. Un percorso interdisciplinare - dove il partecipante pensa, gioca, condivide, scrive - per approfondire il proprio sguardo critico ed emotivo su se stesso e sul mondo.

Costi






CORSO 2
FANTASIOLOGIA: PER UNO STUDIO DELLA FANTASIA, DELL'IMMAGINAZIONE E DELLA CREATIVITÀ (CORSO INTENSIVO)

durata: 8h
destinatari: adulti 
numero partecipanti: max 20

Alla scoperta scientifica, umanistica, ludica e artistica della FANTASIA (facoltà del possibile - fantasiare), dell’IMMAGINAZIONE (facoltà dell’azione - immaginare), della CREATIVITÀ (facoltà del modo e del fine - creare).
Fantasia, immaginazione, creatività: parole svilite nel linguaggio comune a soli momenti di ricreazione mentale ed evasione dalla realtà, a eventi astratti, a circostanze infantili, a essere sinonimi (anche del verbo fantasticare). C’è, invece, dell’altro. Per quanto insolito possa sembrare - perché descritte nella storia del pensiero e ai giorni nostri perlopiù come attività astratte e lontane da ogni forma di concretezza - la fantasia, l’immaginazione, la creatività si studiano. E da tempo. A esse si sono dedicati filosofi, artisti, musicisti, letterati ma anche psicologi, scienziati: da Platone a Bruno Munari, da Aristotele a Rosalind Franklin, da Dante a Italo Calvino, da Fred Forest ad Annamaria Testa e Gianni Rodari, da Samuel Taylor Coleridge a Umberto Eco, da Kumi Yamashita a Flavia Mastrella e oltre.
Finalità del corso intensivo è introdurre i partecipanti ai temi della fantasiologia attraverso esercizi interattivi e riflessioni interdisciplinari per ri-scoprire sorprese (meraviglie) e spaesamenti (inquietudini) che riservano la fantasia, l’immaginazione e la creatività quando esplorate con consapevolezza nel nostro vivere quotidiano.

Costi






CORSO 3
FANTASIA, IMMAGINAZIONE, CREATIVITÀ: CHE COSA SONO? (CORSO DI FORMAZIONE)

durata: 16h
destinatari: docenti di scuole di ogni ordine e grado
numero partecipanti: max 30 

Il corso di formazione per docenti rileva le differenze terminologiche e le specifiche caratteristiche delle sette parole chiave della fantasiologia: fantasia, immaginazione, creatività, percezione, associazione, fantasticherie, realtà. A partire da esempi, ricerche sul campo, esperienze professionali, performance e attività che spaziano dalla linguistica alla matematica, dall’enigmistica all’arte, dalla poesia all’architettura, il fantasiologo Carrese analizza le sette parole chiave della fantasiologia e ne valorizza la ricaduta nella pratica didattica dell'alunno/docente e nella vita emotiva dell'individuo. Il corso mira ad ampliare l'esperienza e la sfera emotiva, a rafforzare la conoscenza, a sviluppare la curiosità, destando il dubbio e stimolando la voglia di scoprire e di condividere. 

Costi
  













WORKSHOP
per le università, scuole, librerie, associazioni

WORKSHOP 1
PER ANDARE DOVE?

durata: min 3h max 12 h
destinatari (percorsi differenziati): bambini dai 7 ai 11 anni; adulti
numero partecipanti: max 30

Il workshop sperimenta il gioco linguistico, artistico e matematico in un percorso interdisciplinare originale e coinvolgente, interamente dedicato alla scoperta della fantasia (facoltà del possibile), dell’immaginazione (facoltà dell’azione) e della creatività (facoltà del modo e della finalità) per come viste nel vivere quotidiano e nelle principali discipline che formano il sapere umano. Qui giochiamo a pensare il mondo e giochiamo con noi stessi. Giochiamo con le parole, con i numeri, con i suoni e con le immagini. Giochiamo con i giochi fantasiologici come Zoomimetismi, E-tre, Alfabetici circolari, Quadrati pentavocalici, il 7 ovunque, Poesie ludorimiche e fonosimboliche, Ortinti segni, Rompicapi spaziali….Giochiamo a ricavare, con la forma delle mani, un binocolo da una comune pallina da basket (senza tagliare la pallina!). A che cosa serve giocare? A stupirci di noi stessi e degli altri. A vedere, imparare, scoprire, dubitare, condividere meraviglie, soprattutto quelle che provengono da parole e da oggetti quotidiani. 

Costi


WORKSHOP 2
DALL'ALBERO ALLA ZEBRA - LABORATORIO FANTASIOLOGICO

prenota con la tua scuola una visita fantasiologica nel parco faunistico e botanico di San Bartolomeo Casa in Campagna, Caiazzo (CE)
durata: 3h
destinatari: bambini dai 7 ai 9 anni
numero partecipanti: max 40

Il laboratorio fantasiologico è un’esperienza interdisciplinare e ri-creativa che conduce il bambino a esplorare oltre 30 tipologie di animali e 50 piante caratteristiche in un percorso incentrato sulle due facoltà della mente, fantasia (facoltà del possibile) e immaginazione (facoltà dell’azione). Il laboratorio prevede attività didattiche e ri-creative dedicate alla conoscenza delle piante e degli animali che vivono nel parco. Dal gioco percettivo a quello linguistico, dalla riflessione filosofica al movimento del corpo: il bambino è coinvolto attivamente nel percorso laboratoriale e osservando un animale o una pianta è invitato a spaziare - grazie alle attività ludiche e giocose (perlopiù originali) proposte dalla Guida Fantasiologica (Massimo Gerardo Carrese) - dalla linguistica alla letteratura, dall’arte alla musica, dalla filosofia al design, dalla scienza alla poesia, dal caso alla logica, dall’illustrazione al nonsense, dall’enigmistica alla matematica, dal quotidiano al fantastico.

per dettagli





WORKSHOP 3
"R DI LUPO" - GIOCARE CON LE PAROLE, NELLE PAROLE, OLTRE LE PAROLE

durata: 16 ore
destinatari: adulti
numero partecipanti: max 30

 “Di che colore è la cabina?” Inizia con questa domanda (in cui si nasconde la risposta!) il workshop esperienziale dedicato al GIOCO inteso come:

1) attività logica, didattica, creativa e ri-creativa;

2) impulso a sviluppare il libero piacere e a favorire il sentimento della leggerezza;

3) funzione biologica per stimolare le attività, le curiosità e le potenzialità;

4) carattere privilegiato per l’educazione, la conoscenza e la funzione sociale.

 
Massimo Gerardo Carrese presenta una varietà di giochi visivi, linguistici, sensoriali, spaziali, sia classici sia di propria ideazione: dall’anagramma al palindromo, dalla tavola tattile alla matemagica, dalla struttura pentavocalica alla dimostrazione panassurda, dall’alfabeto circolare al fonosimbolismo e ludorima, dal rompicapo fantasiologico alla tavola zoomimetica, dall’animale a ritroso all’haikugramma, dall’ortinto segno al chivedecosa…e tanti altri giochi noti e (soprattutto) meno noti.

Il workshop stimola la curiosità, sviluppa il dubbio e accende il senso ludico del partecipante che scopre e sperimenta modi alternativi di guardare il mondo in cui vive, fatto di parole, immagini, suoni, numeri...e silenzi. 

Costi

 

 


WORKSHOP 4
FANTASIA, IMMAGINAZIONE E CREATIVITÀ NELLA VITA QUOTIDIANA

durata: 30 ore
destinatari: adolescenti e adulti
numero partecipanti: max 30

Esercizi interattivi ideati da Massimo Gerardo Carrese ed esercizi classici (di tipo linguistico, artistico, matematico) per ri-scoprire sorprese (meraviglie) e spaesamenti (inquietudini) che riservano la fantasia, l’immaginazione e la creatività quando esplorate con consapevolezza nel nostro vivere quotidiano. Dal design alla letteratura, dall’invenzione del tappo di bottiglia alla poesia, dalla musica al colore verde dei semafori, dalla zebra al pomodoro, dalla matematica al viaggio al centro della Terra, dalla linguistica al Paese delle Meraviglie, dal silenzio all’homunculus, la fantasiologia s’interessa a tutto perché fantasia, immaginazione, creatività sono imprescindibili dall’essere umano: anche se poi molte persone sono convinte che esse appartengano solo al momento della lieta spensieratezza, alla fanciullezza, alla sana evasione dal reale e non anche alle cose importanti, serie, potremmo dire. Fantasia, immaginazione e creatività sono attività serie (con regole!) ma il workshop sperimenta anche la leggerezza e l'importanza della fantasticheria, vale a dire del sogno a occhi aperti. 

Costi

 








CATALOGO NGURZU EDIZIONI

PRESENTAZIONE
durata: 1h
destinatari: tutti

Presentazione dei lavori fantasiologici di Massimo Gerardo Carrese. Incontro interattivo sulle opere dell'autore che coinvolge i partecipanti con giochi e riflessioni.

Clicca qui per dettagli

Costi


 





ENCICLOPEDIA FANTASIOLOGICA


ALFABETARIO DEI LUOGHI
durata: 1h
destinatari: tutti
Presentazione del progetto Alfabetario dei Luoghi, enciclopedia fantasiologica XXVI volumi (dal 2016, in corso di pubblicazione) con mostra alfabetica di Elisa Regna.


Come visitare un luogo con le 26 lettere dell'alfabeto? Questa è la domanda su cui regge l'intera enciclopedia ideata dal fantasiologo Massimo Gerardo Carrese e sviluppata con le fotografie in bianco e nero di Elisa Regna. Alfabetario dei Luoghi è un'enciclopedia fotografica e poetica, insieme, e mostra i paesi della Campania (regione di residenza dei due autori ma è un progetto che riguarda qualsiasi luogo) secondo una semplice ma rigida regola ideata dal fantasiologo Carrese: trovare nei luoghi di un paese non le forme grafiche delle lettere alfabetiche (per esempio il segno di una "A") bensì i loro rimandi semantici: "L" come "lumaca" perché il mollusco è rintracciato su una pietra del centro storico; "M" come "mano" dipinta su una porta antica; "V" come "Venere" perché c'è una statua di Venere posta all'ingresso di una casa privata. Massimo Gerardo Carrese ricerca i rimandi semantici reali e chimerici ed Elisa Regna li fotografa secondo la propria sensibilità. 

Ogni volume, realizzato artigianalmente, raccoglie 26 scatti di luoghi reali (riferimento concreto al luogo) e, questa la vera particolarità, 26 scatti di luoghi chimerici (riferimento concreto al luogo ma che si allontana da esso perché richiama qualcosa che non è direttamente visibile con gli occhi del corpo ma con gli occhi della mente - un esempio di scatto chimerico è dato dall'immagine in basso: sul citofono rotto di una casa abbandonata manca il "nome" dell'abitante. Con lo sguardo chimerico non si pensa alla "C" di "citofono" ma alla "N" di "nome" che su quel citofono non c'è più. "Quando siamo in un luogo fisicamente - spiega Massimo Gerardo Carrese - non siamo mai solo in quel posto ma anche altrove, con la mente. Fantastichiamo la maggior parte del nostro tempo, del nostro vivere quotidiano perché qualcosa, nel nostro caso un elemento del luogo, ci porta altrove: un profumo, la forma di un vicolo, un suono, il rumore del vento o della pioggia, lo sguardo di una persona, un ritratto....Così ho suggerito a Elisa Regna di fotografare non solo elementi reali ma anche gli 'stimolatori fantastici' appartenenti a un luogo, a quel preciso luogo e momento. In questo modo, ogni lettera dell'alfabeto che abbiamo raccolto nel nostro alfabetario mostra due scatti, uno reale e uno chimerico, a sottolineare proprio la dualità fisico-mente che tutti noi viviamo, anche in questo preciso istante". 

Alfabetario dei Luoghi è, dunque, un gioco fantasiologico: con ogni lettera dell’alfabeto, e attraverso ogni singola lettera, di un luogo si scopre un posto reale e un posto chimerico. Alfabetario dei Luoghi è uno strumento, altresì didattico, per l’immaginazione (facoltà dell’azione) e per la fantasia (facoltà del possibile). Non per evadere dal circostante ma per ri-crearlo e de-scriverlo con curiosità rinnovata. È una singolare gita. Una guida non turistica. Ma euristica. Un tentativo che ri-scopre i luoghi, anche da parte di chi da sempre li vive e li conosce (o crede di vivere e di conoscere).
Le fotografie di Elisa Regna raccontano atmosfere, paesaggi reali e chimerici e il gioco fantasiologico “haikugrammi” di Massimo Gerardo Carrese (combinato dal caso e dallo sguardo dell’autore secondo precise regole) si completa nel bianco e nero degli scatti. 

L'incontro con gli autori prevede la presenza di Massimo Gerardo Carrese che racconta il progetto enciclopedico in un dibattito interattivo, con riflessioni ed esercizi su fantasia, immaginazione e creatività. Elisa Regna, invece, presenta le sue "Tavole Alfabetiche", mostra fotografica con scatti estrapolati dai vari Alfabetari dei Luoghi pubblicati dal 2016 a oggi. Per conoscere meglio Elisa Regna: intervista "Fragilità dell'essere"

Gli autori hanno presentato il progetto enciclopedico e alcune tavole espositive in vari paesi e città d'Italia.

La presentazione di Alfabetario dei Luoghi può essere associata all'attività "Spasseggiata Fantasiologica" (si veda in basso).

Costi

 


fotografia di Elisa Regna ("lettera n" da Alfabetario dei Luoghi, lettera "P", vol. 3)
con versi che compongono un haikugramma (gioco fantasiologico di Massimo Gerardo Carrese)





Elisa Regna e Massimo Gerardo Carrese







SPASSEGGIATA FANTASIOLOGICA
durata: 3h
destinatari: tutti
numero partecipanti: max 30


Spasseggiare fantasiologicamente vuol dire vedere di un luogo il possibile, soprattutto, e anche l'impossibile, dopotutto.

Che cos'è una spasseggiata fantasiologica?

Quest'attività può essere associata all'Alfabetario dei Luoghi (si veda in alto)

Costi

 






CONCERTI da solista
durata: 1h

strumenti live: chitarra elettrica, basso, sintetizzatori, fiati
genere musica: improvvisazione (ascolto1; ascolto 2; ascolto 3)

per approfondire: musica

Costi

 









Indietro

©2005-2019. Il sito www.fantasiologo.comè proprietà intellettuale di Massimo Gerardo Carrese. È vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e modo, di tutte le parti contenute in esso (immagini, sfondi, testi, musiche, poesie...) previa comunicazione scritta all'autore fantasiologo@fantasiologo.com Ogni abuso sarà punito a norma di legge.