Anagrammi di Algernon


I miei anagrammi (anche in lingua tedesca, francese, spagnola, inglese) sono principalmente permutazioni di eventi inusuali, di momenti o racconti improbabili, di situazioni bizzarre. Sono anagrammi che un enigmista classico probabilmente scarterebbe perché spesso le soluzioni sono lontane e incongruenti dalla frase di partenza. Sono attratto dalle permutazioni sgrammaticate.
Ho composto permutazioni semisensiche (ne è un esempio la poesia "Fiume Volturno").
 
Miei anagrammi (sensici e non) sono stati esposti al Festival Fantasiologico (I edizione, 18-19 novembre 2017).
Altri miei anagrammi sono pubblicati su questo blog italo-polacco.

Ho composto vari anagrammi per lavori scolastici e incontri fantasiologici.

Per Antonio Rezza e Flavia Mastrella ho ideato pseudonimi in forma d'anagramma.

Gli Ortinti Segni sono crittografie visive che nascondono anagrammi.

Un mio articolo sugli anagrammi: "Dalla brina nascono mari - dai mari brani in rima" (2008)

Spesso pubblico miei anagrammi sul mio profilo facebook.

Esempi:

FOLLIA FILOSOFICA:

Kant bruciò = Kurt Cobain 

PROVERBIO IN FORMA BIZZARRA:

donne in costume, donne comuniste = uomini in costume, muoion scimunite 

SPENSIERATA SENILITÀ:

anziana cerva = era in vacanza

SURREALISMO DELL’UNIVERSO

in riva al cielo = calerai il vino 

FATTI FISIOLOGICI

io, dal meccanico = dominai caccole

AVVISTAMENTI

lì c’è un gatto = atletico gnu 

PROGRAMMI PER LA SERATA

in serata fa… = fantasiare
 
DESIDERI DI UNO SCRITTORE

voglio scrivere = corsive virgole

REAZIONE AL SELFIE

mi scatto un selfie = socialmente stufi

L’AMORE…L’AMORE

amore, quanto mi manchi = quantomeno chiamami

BARBECUE ANAGRAMMATICO

straordinario anagramma = arrostirai anagrammando

DIALOGO D’AMORE DISILLUSO (ogni rigo è l'anagramma di quello precedente)

- Ci rivedremo?

- Credimi, è over!

- E mi lasci così?

- Eclissiamoci!

- Ti amo ancor… 

- Amor antico

LA BEFANA VIEN DI NOTTE

stanotte vien la befana = alfabetavano settenni

SCELTE DIFFICILI

opteranno poetando = panettone o pandoro?

N COME NATALE – N COME NAPOLETANO

acclama napoletano = manca poco al Natale

CONFESSIONI

lo confesso = son Sofocle

CONFESSIONI 2

una confessione = fanno cose suine

MAGIE DOMENICALI

oggi è domenica = gioconde magie

DISPIACERI

Pasqua è di domenica = a Modena dispiacque

PROPOSITI PER LA SERATA

è martedì sera = amare deserti

PROPOSITI PER LA MATTINA

è martedì mattina = attendimi Matera

LA SCUOLA È FINITA

è lunedì mattina = meditate alunni

CONSIGLI STRAVAGANTI

mi dai un consiglio? = lusinga i comodini

UNA GIORNATA DI SOLE

oggi c’è il Sole = scioglie il gelo

INVENZIONI

finalmente piove = inventiamo felpe

DA COSA NASCE COSA

un calice di vino = conduce a vinili

MUSICA E DECORO URBANO

smonto aiuole = io suono metal



---

Un anagramma dedicato alla Luna:

 

Anagramma lunare

30 agosto 2015

di Algernon

 

Luna, di sera d’agosto

assaltando godurie,

trasudando gelosie.

 


Tutti gli anagrammi sono firmati a nome di Algernon, mio pseudonimo in ambito enigmistico.

Massimo Gerardo Carrese



Premio di Enigmistica Radicale

promosso nell'ambito del ciclo di conferenze ideate dall'Associazione Socio-Culturale "Disvelare"

"L'Avanguardia difficile. Il Futurismo tra Italia, Europa, Napoli. Arte, Vita, Libertà"

per visionare il gioco cliccare qui

foto della premiazione 27 giugno 2014 - primo classificato

da sinistra: Giovanni Fasulo, Vincenzo Notaro, Massimo Gerardo Carrese


9° Simposio Enigmistico Veneto

organizzato dai Gruppi Enigmistici Antenore, Mosaico e I Serenissimi 

26 ottobre 2013

Castello di San Pelagio
in località DUE CARRARE (Padova)
via di San Pelagio n 34


Nell'ambito delle premiazioni delle migliori frasi anagrammate, Algernon (Massimo Gerardo Carrese)
si è aggiudicato il V posto ex equo in una gara risolutiva tra i migliori enigmisti italiani.

Anagramma su incipit di Gabriele D'Annunzio:


"Sul vento di vittoria che si leva..." *
(*) incipit del volantino, scritto da Gabriele D'Annunzio, lanciato dai sette degli undici aerei de “La Serenissima” che - ciascuno con un carico di 20 Kg. - il 9 agosto 1918 volarono su Vienna.

Frase Anagrammata di Algernon

Sul vento di vittoria che si leva,
ti svéli, ohi Diva, con lustre Vate.


Note
'svéli': svestire
'Diva': riferimento a Eleonora Duse, amante di D'Annunzio
'lustre': degno di considerazione, illustre
'Vate': profeta, poeta di alta ispirazione, com'era soprannominato D'Annunzio




Indietro

©2005-2018. Il sito www.fantasiologo.com è proprietà intellettuale di Massimo Gerardo Carrese. È vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e modo, di tutte le parti contenute in esso (immagini, sfondi, testi, musiche, poesie...) previa comunicazione scritta all'autore fantasiologo@fantasiologo.com Ogni abuso sarà punito a norma di legge.