Anagrammi di Algernon


I miei anagrammi (anche in lingua tedesca, francese, spagnola, inglese) sono principalmente permutazioni di eventi inusuali, di momenti o racconti improbabili, di situazioni bizzarre. Sono anagrammi che un enigmista classico probabilmente scarterebbe perché spesso le soluzioni date sono lontane e incongruenti dalla frase di partenza. Devo confidare che sono attratto dalle permutazioni sgrammaticate. Su questa linea, ho composto permutazioni che definisco "semisensiche". Ne trovate un esempio qui "Fiume Volturno".
 
Miei anagrammi sono stati esposti al Festival Fantasiologico (I edizione, 18-19 novembre 2017).
Altre mie permutazioni sono pubblicate su questo blog italo-polacco.

Mi piace comporre anche anagrammi di senso compiuto. In tal senso
ho realizzato anagrammi per lavori scolastici e per vari incontri fantasiologici.

Per Antonio Rezza e Flavia Mastrella ho ideato pseudonimi in forma d'anagramma.

I miei Ortinti Segni sono crittografie visive che nascondono anagrammi.

Il mio primo articolo sugli anagrammi: Dalla brina nascono mari - dai mari brani in rima" (2008)

Spesso pubblico miei anagrammi sul profilo facebook.

Esempi di miei anagrammi

FOLLIA FILOSOFICA

Kant bruciò = Kurt Cobain 

-

PROVERBIO IN FORMA BIZZARRA

donne in costume, donne comuniste = uomini in costume, muoion scimunite 

-

SPENSIERATA SENILITÀ

anziana cerva = era in vacanza

-

SURREALISMO DELL’UNIVERSO

in riva al cielo = calerai il vino 

-

FATTI FISIOLOGICI

io, dal meccanico = dominai caccole

-

AVVISTAMENTI

lì c’è un gatto = atletico gnu 

-
PROGRAMMI PER LA SERATA

in serata fa… = fantasiare

 -
DESIDERI DI UNO SCRITTORE

voglio scrivere = corsive virgole

-

REAZIONE AL SELFIE

mi scatto un selfie = socialmente stufi

-

L’AMORE…L’AMORE

amore, quanto mi manchi = quantomeno chiamami

-

BARBECUE ANAGRAMMATICO

straordinario anagramma = arrostirai anagrammando

-

DIALOGO D’AMORE DISILLUSO (ogni rigo è l'anagramma di quello precedente)

- Ci rivedremo?

- Credimi, è over!

- E mi lasci così?

- Eclissiamoci!

- Ti amo ancor… 

- Amor antico

-

LA BEFANA VIEN DI NOTTE

stanotte vien la befana = alfabetavano settenni

-

SCELTE DIFFICILI

opteranno poetando = panettone o pandoro?

-

N COME NATALE – N COME NAPOLETANO

acclama napoletano = manca poco al Natale

-

CONFESSIONI

lo confesso = son Sofocle

-

CONFESSIONI 2

una confessione = fanno cose suine

-

MAGIE DOMENICALI

oggi è domenica = gioconde magie

-

DISPIACERI

Pasqua è di domenica = a Modena dispiacque

-

PROPOSITI PER LA SERATA

è martedì sera = amare deserti

-

PROPOSITI PER LA MATTINA

è martedì mattina = attendimi Matera

-

LA SCUOLA È FINITA

è lunedì mattina = meditate alunni

-

CONSIGLI STRAVAGANTI

mi dai un consiglio? = lusinga i comodini

-

UNA GIORNATA DI SOLE

oggi c’è il Sole = scioglie il gelo

-

INVENZIONI

finalmente piove = inventiamo felpe

-

DA COSA NASCE COSA

un calice di vino = conduce a vinili

-

MUSICA E DECORO URBANO

smonto aiuole = io suono metal

-
AMORE E ODIO
ora ti odio = io ti adoro

---

Un anagramma dedicato alla Luna:

 

Anagramma lunare

30 agosto 2015

di Algernon

 

Luna, di sera d’agosto

assaltando godurie,

trasudando gelosie.

 


Tutti gli anagrammi sono firmati con il mio pseudonimo enigmistico: Algernon.

Massimo Gerardo Carrese



Premio di Enigmistica Radicale

promosso nell'ambito del ciclo di conferenze ideate dall'Associazione Socio-Culturale "Disvelare"

"L'Avanguardia difficile. Il Futurismo tra Italia, Europa, Napoli. Arte, Vita, Libertà"

per visionare il gioco cliccare qui

foto della premiazione 27 giugno 2014 - primo classificato

da sinistra: Giovanni Fasulo, Vincenzo Notaro, Massimo Gerardo Carrese


9° Simposio Enigmistico Veneto

organizzato dai Gruppi Enigmistici Antenore, Mosaico e I Serenissimi 

26 ottobre 2013

Castello di San Pelagio
in località DUE CARRARE (Padova)
via di San Pelagio n 34


Nell'ambito delle premiazioni delle migliori frasi anagrammate, Algernon (Massimo Gerardo Carrese)
si è aggiudicato il V posto ex equo in una gara risolutiva tra i migliori enigmisti italiani.

Anagramma su incipit di Gabriele D'Annunzio:


"Sul vento di vittoria che si leva..." *
(*) incipit del volantino, scritto da Gabriele D'Annunzio, lanciato dai sette degli undici aerei de “La Serenissima” che - ciascuno con un carico di 20 Kg. - il 9 agosto 1918 volarono su Vienna.

Frase Anagrammata di Algernon

Sul vento di vittoria che si leva,
ti svéli, ohi Diva, con lustre Vate.


Note
'svéli': svestire
'Diva': riferimento a Eleonora Duse, amante di D'Annunzio
'lustre': degno di considerazione, illustre
'Vate': profeta, poeta di alta ispirazione, com'era soprannominato D'Annunzio




Indietro

©2005-2019. Il sito www.fantasiologo.com è proprietà intellettuale di Massimo Gerardo Carrese. È vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e modo, di tutte le parti contenute in esso (immagini, sfondi, testi, musiche, poesie...) previa comunicazione scritta all'autore fantasiologo@fantasiologo.com Ogni abuso sarà punito a norma di legge.